Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Pronti, partenza e…via! Il Foligno Calcio ha ufficialmente dato il via alla stagione 2019-2020 che lo vedrà impegnato in Serie D, campionato in cui ritorna dopo la radiazione e i due grandi successi in Promozione ed Eccellenza nelle passate stagioni.

I 26 falchetti convocati si sono ritrovati questa mattina al campo di allenamento di Corvia per effettuare la prima seduta di allenamento agli ordini di Armillei, Serafini e Grillini e per iniziare a far conoscere il mondo biancoazzurro ai nuovi arrivati Miccio, Bagatini Marotti e Schiaroli.

Alle 10 in punto il presidente Guido Tofi ha radunato tutti i giocatori intorno a sè per il primo discorso di questa lunga annata: “Quello che è stato fatto appartiene al passato. Da oggi si inizia a lavorare in modo serio, perchè la società pretende serietà da tutti, anche da chi è appena arrivato. Manca ancora qualche innesto, ma credo che la squadra sia competitiva e, pur avendo come obiettivo il mantenimento della categoria, possiamo provare a competere per arrivare tra i primi 5 posti. La società vi sarà vicina: questa è una famiglia e noi ci saremo sempre per voi. Grazie di aver scelto Foligno“.

A Mister Armillei sembra che il tempo non sia passato. La parola ‘vacanza’, quando si tratta di allenare e pensare al Foligno, non esiste. L’allenatore campione di Eccellenza è più carico e determinato che mai: “Ripartiamo con tanto entusiasmo e voglia di fare un discreto campionato: proveremo a ritagliarci il nostro spazio in Serie D. Schiaroli e Bagatini Marotti sono giocatori importanti che vanno a rinforzare il nostro reparto difensivo. Ora aspettiamo di completare la rosa. E’ normale, avrei preferito cominciare la preparazione con la squadra al completo, ma sono fiducioso e confido nella capacità del direttore sportivo Cuccagna e nella volontà della società di riuscire a creare una rosa adeguata ad un campionato difficile com’è quello della Serie D“.

E proprio il Ds Cuccagna ha fatto il punto sulla situazione del mercato: “Per gli attaccanti aspettiamo… non abbiamo fretta. Vogliamo inserire solo innesti di qualità perchè vogliamo alzare l’asticella e per farlo servono giocatori di categoria superiore. Bisogna aspettare che tutte le condizioni siano favorevoli”.

Per tutta la settimana il Foligno Calcio svolgerà due allenamenti, uno al mattino e uno di pomeriggio, fino alla partitella in famiglia prevista per sabato 20 Luglio mattina. Primo test di lusso martedi 23 Luglio al Blasone contro l’Ascoli alle 20:30.

Il primo allenamento stagionale è stato bagnato da qualche goccia di pioggia. E qualcuno già commenta: “stagione bagnata, stagione fortunata?”. Sarà il campo a dirlo. Il Foligno, c’è da scommetterci, spera proprio che sarà così!

 



Gallery


Commenti