Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Il Foligno Calcio torna a presentare i suoi nuovi acquisti dopo le tante conferme del mese di Giugno. Antonelli, Miccio e Schiaroli sono i primi colpi ufficiali in entrata dell’armata biancoazzurra, insieme al difensore Marotti, che arriverà in giornata per poi cominciare a macinare chilometri insieme ai suoi compagni nel ritiro di Corvia da lunedi mattina.

Alla sala stampa del Blasone è stato il direttore sportivo Michele Cuccagna a presentarli: “Sono 2 fuoriquota e 1 giocatore di qualità e categoria superiore. Schiaroli ha tanta esperienza in Serie D, l’anno scorso si è messo in mostra al Gubbio e per noi è un giocatore che qua può sia fare la differenza che aprire un ciclo, visto che ha soli 21 anni. Miccio, l’anno scorso a Cannara, lo abbiamo scelto come sostituto di Meniconi perchè ci ha stupito quanto abbiamo giocato un’amichevole contro di lui e abbiamo grosse aspettative. Antonelli è un 2000 che ha fatto molto bene alla Nuova Gualdo Bastardo; viene dal nostro settore giovanile, poi è passato alla Ternana, ha fatto 1 anno di prestito ed è la dimostrazione che i nostri giovani che vanno in prestito per fare ‘formazione’ poi tornano pronti per la prima squadra”.

Il presidente Guido Tofi ha accolto con gioia i nuovi arrivati, facendo il punto della situazione sui prossimi colpi in entrata: “Con questi tre giocatori abbiamo aggiunto un tassello importante alla composizione della squadra. Non ci siamo fatti prendere dalla fretta e abbiamo cercato di scegliere giocatori funzionali ad un progetto che sia triennale. Mancano ancora due attaccanti: ci sono diversi giocatori che abbiamo contattato e con cui stiamo mantenendo rapporti, ma non abbiamo fretta, dobbiamo trovare due attaccanti che facciano al caso e al progetto del Foligno Calcio, non due caselle da riempire… ci stiamo lavorando”.

Il primo a presentarsi è stato il più ‘vecchio’ del trio, il ventunenne difensore Lorenzo Schiaroli: “Mi fa molto piacere essere qua. Cercherò di dimostrare cosa sono e cosa valgo. Sono sceso di categoria non per caso, ma per dimostrare che posso fare di meglio e migliorare in futuro. Avevo qualche richiesta, ma ho scelto Foligno perchè mi hanno parlato bene della società e del progetto. La piazza è bella ed è bastato poco per convincermi a venire qua”.

Il portiere Miccio ha speso belle parole per la società biancoazzurra: “La ringrazio per avermi dato l’opportunità di vestire la maglia del Foligno, una delle più importanti dell’Umbria. Spero di ripagare la fiducia nel migliore dei modi e non vedo l’ora di cominciare questa avventura. Il Foligno Calcio merita questi palcoscenici e credo che potrà recitare un ruolo da protagonista in questa categoria. Non sarà facile, ma con impegno e dedizione raggiungeremo i nostri obiettivi”.

L’ultimo a parlare è stato il ‘padrone di casa’, l’esterno d’attacco Antonelli: “Ringrazio anche io la società per questa opportunità. Spero di ripagare la loro fiducia, non vedo l’ora di iniziare. Sono contento di indossare questa maglia, spero di onorarla. Sono stato qua nel settore giovanile e per me è un onore esser tornato. Mi auguro che sia l’anno della consacrazione”.

Marotti sarà presentato con ogni probabilità sabato mattina prossima. E qualcuno, in sala stampa, inizia a sperare che Mauro Icardi, ex capitano dell’Inter in uscita dalla squadra di Antonio Conte, possa essere uno degli attaccanti nel mirino dei falchetti…

 



Commenti