Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Una partita tosta, difficile, che solo un campione come lui poteva decidere. Maurizio Peluso, una sicurezza, una garanzia, la certezza assoluta di questo Foligno Calcio che alla prima di campionato, contro il San Donato Tavarnelle, ha sofferto e non poco per conquistare la prima vittoria e i 3 punti nella Serie D 2019-2020, 959 giorni dopo la disfatta di L’Aquila e la radiazione. Cominciare bene era il primo obiettivo dei falchi di mister Armillei che, privi di bomber Buonaventura, sostituito dal brevilineo Arras, giocano un buon primo tempo, sfiorando il vantaggio in due occasioni (11′ e 29′). Il San Donato Tavarnelle, però, è una squadra forte (6° classificata nella passata stagione) e con il passare dei minuti guadagna campo, sfruttando sopratutto la corsia laterale destra, con Kernezo che rende la vita impossibile al giovane Giannò. I toscani si rendono pericolosi in almeno due circostanze (15′ e 38′), con il Foligno che comunque riesce a reggere l’onda d’urto, soffrendo di squadra e provando, di tanto in tanto, ad affacciarsi in area gialloblu fino al duplice fischio. Nella ripresa, però, il San Donato prende l’assoluto controllo del match e per una buona mezzora costringe i falchi alla difensiva, sfiorando a più riprese il vantaggio (2′, 3′, 20′, 22′ e 29′). La fatica sale, il caldo si fa sentire, la pressione dei toscani è asfissiante e Foligno sembra non riuscire più a creare azioni pericolose. E’ in questo momento che Peluso entra in cattedra prendendosi la squadra sulle spalle con le sue sgroppate e le sue giocate d’alta classe, utili a far rifiatare la difesa e a provare a metter paura al San Donato. Il Foligno, tuttavia, sembra avere un buon legame con i tiri dalla distanza in questo periodo: dopo Kuqi a Bastia, infatti, è il numero 10 e capitano a ricevere palla dai 30 metri e a infilare all’incrocio un siluro (41′) che non lascia scampo al (non esente da colpe) giovane portiere Nannelli, curiosamente fatto entrare da mister Venturi a un quarto d’ora dalla fine Il fuoriclasse biancoazzurro va ad esultare sotto la Tribuna Coperta insieme al numeroso pubblico (foto in evidenza) accorso al Blasone per assistere alla prima di campionato.C’è tempo soltanto per il forcing finale del San Donato Tavarnelle, con il Foligno si difende ad oltranza fino alla fine e porta a casa i primi, fondamentali, 3 punti del suo campionato. Al triplice fischio, scoppia un piccolo parapiglia in campo per un possibile colpo proibito rifilato proprio nell’ultima azione del match a Colarieti (foto in fondo), ma tutto rientra velocemente e i falchi possono finalmente festeggiare. Prossimo appuntamento domenica 8 Settembre sul campo del Grosseto. Buona la prima!

FOLIGNO CALCIO – SAN DONATO TAVARNELLE 1-0

FOLIGNO: Roani, Pinsaglia (dal 45′ st Colarieti), Giannò, Gorini, Schiaroli, Bagatini Marotti, Giabbecucci (dal 31′ st Kuqi), Pettinelli (dal 24′ st Settimi), Arras, Peluso, Fondi

A disp: Miccio, Petterini, Materazzi, Pagliarini, Fiki, Piancatelli

All: Armillei

SAN DONATO TAVARNELLE: Cucchiararo (dal 30′ st Nannelli), Ciurli (dal 31′ st Nassi), Di Mascio, Gemignani, Zambarda, Salvadori, Kernezo, Tetteh (dal 39′ st Calonaci), Giordani (dal 26′ st Zuppardo), Di Santo, Zagaglioni (dal 19′ st Masini)

A disp: Bruni, Brenna, Montini, Pino

All: Venturi

ARBITRO: Delli Carpini di Isernia

MARCATORI: 41′ st Peluso (F)

NOTE: 550 spettatori; ammoniti: Cucchiararo (S), Di Mascio (S), Di Santo (S), Zambardo (S); recuperi: 1′ pt e 5′ st

LA DIRETTA TESTUALE

1° TEMPO

1′: calcio d’inizio di Foligno-San Donato Tavarnelle! Falchi che indossano la nuova maglia e si schierano con il consueto 4-3-1-2, è Arras a prendere il posto dell’acciaccato Buonaventura, Pettinelli regolarmente in campo

2′: grande cornice di pubblico che riempie la Tribuna Coperta e sin da subito canta e suona in sostegno dei biancoazzurri

5′: mischia in area del San Donato sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti di Peluso, la formazione toscana si salva come può

9′: primo corner in favore del Foligno e la tifoseria si scatena

11′: prima occasione per i falchi! Lancio strepitoso di Peluso a pescare l’imbucata di Arras che supera il direttore marcatore, si invola in area e prova a sorprendere il portiere con il destro, che però con un guizzo respinge la conclusione

14′: l’arbitro fischia un fallo contro Peluso, Arras ne approfitta per chiedere spiegazioni a mister Armillei sul suo posizionamento

15′: chance per il San Donato! Traversone da sinistra di Di Mascio, Kernezo gira bene di testa da centro area e per poco non inquadra la porta

16′: cartellino giallo al portiere del San Donato Tavernelle! Arras sfila via alla difesa, l’estremo difensore esce fino al limite dell’area per evitare il peggio e lo stende in scivolata

19′: Peluso ci prova dalla distanza, il portiere ospite blocca senza affanni

22′: pericoloso il San Donato ancora con un colpo di testa, Giordani viene imbeccato bene al centro dallo straripante Kernezo, conclusione alta

26′: momento di difficoltà per i campioni di Eccellenza in carica, che soffrono il buon momento dei toscani e l’esuberanza sopratutto si Kernezo, contro cui Giannò non riesce ad opporre un’adeguata resistenza

28′. reazione dei falchi che passa dai piedi di Peluso, palla dentro per Giabbecucci che aspetta un attimo di troppo e crossa addosso ad un avversario

29′: occasione per il Foligno! Numero di tacco di Peluso per Pettinelli, passaggio in mezzo per Arras che tutto solo tira cicca la sfera col sinistro, Fondi prova a fiondarsi in scivolata sulla palla ma Cucchiararo lo anticipa

33′: ammonito Di Mascio del San Donato

38′: pericoloso il San Donato! Di Santo si invola sulla sinistra, converge e calcia in porta, Roani si supera e con la manona para

42′: terzo cartellino giallo nelle file ospiti, ammonito Di Santo per simulazione

45′: Di Santo prova a sgusciare via in area folignate, Pinsaglia e Schiaroli fanno buona guardia; ancora un minuto da giocare

46′: la prima frazione si chiude con una punizione di Gorini dal vertice dell’area di rigore calciata tra le braccia del portiere: 0-0!

FINE 1° TEMPO

2° TEMPO

1′: con qualche minuto di ritardo ricomincia Foligno-San Donato Tavernelle, sfida valida per la 1° giornata di Serie D

2′: occasionissima per il San Donato! Incursione solitaria di Di Santo, tiro improvviso e deviazione in corner di Roani

3′: batti e ribatti nell’area piccola del Foligno, Kernezo per pochissimo non trova il tocco vincente sottorete, inizio di ripresa in affanno dei falchi

5′: pressione fortissima del San Donato, i biancoazzurri faticano ad uscire palla a terra

6′: invenzione di Peluso sulla sinistra, palla sul primo palo per Fondi, tiro di prima intenzione da buonissima posizione, completamente sbagliata la mira

8′: Armillei manda a scaldare a bordo campo quattro elementi della panchina: Settimi, Kuqi, Colarieti e Pagliarini

15′: partita che scorre senza sussulti, il Foligno non riesce a rendersi pericoloso e soffre l’assenza di un centravanti puro come Buonaventura

19′: primo cambio nelle file ospiti: Masini per Zagaglioni

20′: San Donato pericoloso! Cross di Kernezo per Di Santo che di testa va a botta sicura, provvidenziale deviazione di un difensore del Foligno che mette in angolo

22′: punizione fortissima calciata da Di Santo dalla destra, Masini si tuffa e colpisce di testa, palla di poco a lato, Foligno ancora schiacciato

24′: Armillei prova la soluzione Settimi, fuori Pettinelli

26′: secondo cambio nelle file ospiti, Zuppardo per Giordani

29′: clamorosa palla gol per il San Donato! Azione insistita sulla sinistra, passaggio a Di Mascio che da posizione ottimale calcia col sinistro e sfiora la traversa

30′: doppio cambio nel San Donato: il portiere Nannelli per Cucchiararo

31′: un cambio per parte: Kuqi per e Nassi per Ciurli

35′: Foligno che si aggrappa alle sfuriate sulla fascia di Peluso per provare a rendersi pericoloso

38′: Foligno in avanti, Arras ci prova in sforbiciata senza fortuna, poi è Gorini a calciare a giro col destro, nulla di dfattoGorini poi tira a giro

39′: quinta sostituzione nel San Donato: fuori Tetteh, al suo posto Calonaci

41′: PELUSOOOOOOOOOO! GOL DEL FOLIGNO! Bomba dell’attaccante-capitano in maglia 10 da quasi 30 metri, palla sotto l’incrocio, non perfetto il portiere Nannelli

43′: qualche problema per Pinsaglia che esce fuori dal campo e si accascia a terra, Colarieti è pronto a dargli il cambio

45′: ecco Colarieti per Pinsaglia; Kuqi si procura un calcio di punizione dopo aver fatto tunnel su un avversario; 5 minuti di recupero

50′: giallo per Zambardo che atterra Arras

51′: FINE DELLA PARTITA! IL FOLIGNO VINCE LA PRIMA DI SERIE D GRAZIE AD UN GOLAZO DEL SOLITO PELUSO! Parapiglia finale per una botta a Colarieti, accenni di rissa a fine partita

FINE PARTITA



Commenti