Menu sport



La quarta è quella buona. Dopo due rinvii per neve e uno per vento, finalmente si è giocata la gara di Prima Categoria tra Grifo Sigillo e Bevagna. La sfida è terminata 1-1 con la squadra di Taccucci che ha trovato la via della rete con Eddardary. I giallo-blù, però, sono davvero su tutte le furie. Il Bevagna, infatti, lamenta la mancata concessione di un rigore (che manca da 14 giornate) in almeno tre occasioni. Grandi proteste nelle prime due, ma alla terza sono ancora più veementi: Capaldini entra in area e punta il portiere, un difensore lo prende per un braccio e lo butta a terra. Il direttore di gara non ravvisa nulla, anzi fischia la fine. Grande delusione per il Bevagna che poteva provare ad accorciare le distanze dalle primissime posizioni.

GRIFO SIGILLO-BEVAGNA 1-1
GRIFO SIGILLO: Farneti, Bartocci, C. Bazzucchini, Ferranti, Marchi, Giacomini, G. Monarchi, Gambini, Kabraoui, Vagnarelli, Mahmuti. A disp.: Bocci, Tittarelli, Menichetti, S. Bazzucchini, S. Cumani, A. Cumani, Matarazzi, Marinaccio, Calzuola. All.: Nuti.
BEVAGNA: Brunacci, Taccucci, Mengana, Bastioli, Pelucca, Ottaviani, Capaldini, Colurciello, Eddardary, L. Gramaccioni, Bartoni. A disp.: Emanuelli, Toure, S. Gramaccioni, Ceccarani, Allegretti, Maccarelli.
ARBITRO: Caravella di Perugia.
MARCATORI: 6’ pt Eddardary (B), 4’ st Kabraoui (GS).



Commenti