Menu sport



Dopo due ko di fila che hanno consegnato il campionato in mano alla Clitunno, la Vis Foligno torna alla vittoria al “Blasone” superando per 2-1 la Grifo Sigillo. Partenza contratta dei nero-azzurri, con Cesca che deve salvare i suoi con un bell’intervento. Il vantaggio siglato da Porricelli però sblocca mentalmente la squadra di Mingarelli che si scioglie: Fedeli impegna in una grande parata il portiere ospite. Pericolosi nel primo tempo anche Tomassetti e Porricelli. Nella ripresa un grande gol di Mazzatinta (palla all’incrocio) sembra mettere la parola fine al match. La Vis Foligno crea ancora delle buone occasioni, spreca un rigore nel finale con Riccardo Agostini e poi incassa il 2-1 con un rigore di Calzuola che però non riesce a rianimare le velleità della Grifo Sigillo. Nell’ultima giornata di campionato derby in casa della Virtus Foligno: per sperare nella Promozione servirà però che il Bevagna perda la sua gara.

VIS FOLIGNO – GRIFO SIGILLO 2-1
VIS FOLIGNO: Cesca, Tazza, Mazzatinta, Poli, Ciri, Acciarresi, Battistelli (35’ st R. Agostini), L. Agostini, Porricelli (20’ st Riommi), Fedeli, Tomassetti. A disp.: Pioli, Zapponi, Baliani, Bacchettoni, Cobani. All.: Mingarelli.
GRIFO SIGILLO: G. Bocci, Luciani, Bartocci, Giacomini, Marchi, Ferranti, C. Bazzucchini, Gambini, Calzuola, Mahmuti, S. Bazzucchini. A disp.: Farneti, Tittarelli, D. Bocci, Vagnarelli, Marinaccio, Tognoloni, Matarazzi, Cervini, Kabraoui.
ARBITRO: Verdoliva di Terni.
MARCATORI: 35’ pt Porricelli, 15’ st Mazzatinta (V), 46’ st rig. Calzuola (GS).



Commenti