Menu sport


Una vittoria preziosissima per la Vis Foligno su un campo ostico come l’ “Ivo Rutili” di San Giovanni di Baiano. Pur soffrendo e stringendo i denti contro un avversario che non merita la classifica che ha, la squadra di Mingarelli porta a casa i tre punti con un pirotecnico 3-2. Inizio tutto di marca locale: la Superga 48 ci crede e porta varie insidie alla porta di Cesca. Al 27’ arriva il gol dell’ 1-0 con Casini da azione d’angolo. La Vis, però, appena si affaccia all’area avversaria fa male: al 30’ usufruisce di un rigore su un fallo di mano concesso su indecisione della retroguardia locale. Fedeli fa centro (1-1). Passa poco e arriva la rete del sorpasso: Porricelli va via di forza sulla fascia a un avversario (gli spoletini protestano per un fallo) e mette in mezzo un pallone teso; l’intervento scomposto di un difensore fa impennare il pallone e scavalcare il portiere e Zapponi insacca a porta vuota. Nella ripresa la Superga spinge, ma a segnare è la Vis: cross di Baliani, tentativo di Porricelli respinto dal portiere e tap in di Agostini. La Superga accorcia da angolo con Parmegiani in mezzo a due clamorose occasioni sprecate da Porricelli.

SUPERGA 48 – VIS FOLIGNO 2-3
SUPERGA 48: Camovik, Casini, Settimi, Gramaccioni, Parmegiani, Proietti, Ar. Gjata. Al. Gjata, Celesti, Radici, Peroni. A disp.: Spiccia, Perrotta, Ammenti, Ciamarra, Buccioli.
VIS FOLIGNO: Cesca, Tazza, Pinna, Cobani, Goracci, Roani, Poli, Agostini, Porricelli, Fedeli, Zapponi. A disp.: Pioli, Riommi, Gasparrini, Mazzatinta, Srbinoski, Laloni, Baliani, Battistelli, Ciri. All.: Mingarelli.
ARBITRO: Guerra di Gubbio.
MARCATORI: 27’pt Casini (S), 30′ pt Fedeli rig. (V), 35′ pt Zapponi (V), 35′ st Agostini (V), 37′ st Parmegiani (S). Note: espulso Casini (S).



Commenti