Menu sport



La Julia Spello conquista una vittoria importantissima, forse decisiva in chiave salvezza diretta. La formazione biancorossa è riuscita a sconfiggere la Nuova Gualdo Bastardo in cerca di punti per un piazzamento migliore nella griglia playout. Al difficile campo di Marcellana si è vista la classica partita a due volti: primo tempo dominato in lungo e largo dalla Julia Spello e chiuso in vantaggio con la splendida rete al 22′ di Lakhdar; ripresa caratterizzata dall’immediato raddoppio (3′) degli ospiti con Rodrigue direttamente da calcio di punizione, alla prima marcatura con la maglia spellana. La Nuova Gualdo Bastardo, incassato il secondo gol, ha creato occasioni a ripetizione per riaprire i giochi, ma ha trovato sulla sua strada lo straordinario portiere, autentico protagonista di giornata con almeno 5 interventi decisivi per negare il gol agli avversari. I 3 punti incamerati dalla squadra di Rossi permettono di staccare in classifica il Petrignano (sconfitto dalla Nestor) e salire a quota 33 punti, a -1 dal Montecastello Vibio che occupa la piazza della salvezza diretta. Domenica 28 Aprile ultima di campionato con il Terni Est a Spello. Matematica alla mano, sarà sufficiente non perdere.

NUOVA GUALDO BASTARDO – JULIA SPELLO 0-2

NUOVA GUALDO BASTARDO: Martinangeli ( Tagliavento al 16′ s.t. ), Napolini ( Lavagna al 39′ p.t.-Osa al 16′ s.t. ), Tordoni, Brunelli, Ceesay, Caterini, Speranza, Nuzzo, Baracchini, Marini, Zejnualai. A disposizione: Emili, Valentini, Valeri, Kah, Fuso. All. Genovasi C.

JULIA SPELLO: Lolli, Lucaj, Azzarelli, Brugnami, Fagotti, Silveri, Maggiori ( Maggiolini al 43′ s.t. ), Lakhdar ( Saveri al 48′ s.t. ), Gadji ( Antonini al 37′ s.t. ), Ndedi Rodrigue, Baiocco ( Mancinelli al 21′ s.t. ). A disposizione: Bordoni, Choukairi, Pantalla, Gasparri, Fermanelli. All. Rossi M.

ARBITRO: Damiani di Sondrio

MARCATORI: 22′ pt Lakhdar (JS), 3′ st Ndedi Rodrigue (JS)

NOTE: 100 spettatori; recuperi: 1′ pt e 5′ st



Commenti