Menu sport



105-15! Un Foligno rugby schiacciasassi demolisce i padroni di casa dell’Urbino. Un punteggio clamoroso, mai i falchetti avevano raggiunto i cento punti in una partita della prima squadra. Una partita dominata dal primo all’ultimo minuto; subito in vantaggio con la meta di Ricciola, nata da una superiorità netta nella mischia chiusa, con il vantaggio sfruttato allargando il gioco. L’Urbino è costretto a subire per ottanta minuti una marea blu di nome Foligno Rugby. La squadra biancoazzurra, guidata da coach Danilo Missimei, si dimostra superiore in ogni aspetto del gioco; dalle mischie alle touche nel gioco statico, netto vantaggio anche nel gioco aperto, con grande capacità di riciclo e di conduzione con il possesso palla a favore. I rivali, hanno mostrato diverse lacune. Soprattutto in fase difensiva ma, resta la grande aggressività della squadra, un ritmo di ottimo livello per tutti gli ottanta minuti, nessuna differenza prestazionale tra i titolari e le riserve, che hanno mantenuto alto il livello del gioco folignate entrando ottimamente in partita. Tra le tante note liete del match, c’è anche la prima meta in carriera di Ismaila Tambedou. Una giornata perfetta che rende orgoglioso dei suoi ragazzi, coach Missimei. “Le sensazioni del post partita erano splendide, sono orgoglioso di allenare questi ragazzi. Sin dal pre partita ho visto la squadra concentrata al massimo, negli spogliatoi c’era un silenzio tombale tanto alta era la concentrazione; in quel momento ho capito che si poteva fare un grande risultato ma, non mi potevo aspettare una prestazione così, un risultato e un gioco espresso oltre le più rosee aspettative. “ Con questo successo il Foligno arriva alla quinta vittoria in altrettante partite nel campionato interregionale, il primato in classifica oramai in ghiaccio, quale può essere lo stimolo per la squadra in queste due ultime partite stagionali? “ Nonostante abbiamo consolidato il primato in classifica, sono sicuro che la squadra avrà le giuste motivazioni per tentare la vittoria anche negli ultimi due appuntamenti; ad inizio 2019 ci siamo ripromessi di non perdere neanche un match nel proseguo dell’anno; una promessa fatta dal sottoscritto e da tutta la squadra, ci teniamo moltissimo a finire da imbattuti.”



Commenti