Menu sport



Non c’è due senza tre per la seniores del Foligno rugby: terza vittoria, in altrettante partite disputate nella seconda fase per i ragazzi guidati da coach Missimei. Un 69-14, il risultato finale, che descrive meglio di molte parole la prestazione dei falchetti: una partita sempre in pungo, sin dalle prime battute, “macchiata” solo da due sbavature che hanno permesso all’Urbino di realizzare le uniche due mete del match, due errori che non hanno però mai messo in discussione il risultato finale. A differenza di altre volte, il Foligno parte subito a tutta birra, nei primi minuti si va in vantaggio con un calcio piazzato di De Santis, al 10’ la prima meta di giornata con Tardioli bravo a finalizzare in meta un grande avanzamento del pacchetto di mischia in seguito alla battuta di una touche. Il Foligno mette in campo tutto quello che ha e per l’Urbino è decisamente troppo; superiorità in ogni aspetto del gioco, nel mantenimento del possesso palla, nella capacità di essere sempre penetranti, in mischia ordinaria, in touche e nella capacità di legare le fasi del gioco con buona velocità, sfruttando in questa maniera, anche il gioco dei trequarti. Il primo parziale termina 44-0 per il Foligno, dopo la meta di Tardioli, ne arrivano tre di Botti, due di capitan Luzzi e la meta allo scadere di tempo di Giannetto. Nella ripresa non cambia il copione del match, al 4’ minuto arriva la meta di Taraddei al termine di una lunga pressione offensiva, coach Missimei ne approfitta per fare alcune sostituzioni e, dare spazio ad alcuni giovani che stanno crescendo, è il caso di Rinaldi, Gjonaj e Tambedou, con Michelini partito tra i quindici titolari. Quando tutto sembrava sotto controllo, arrivano le due distrazioni che permettono all’Urbino di mettere a segno due mete. Il sollievo per i marchigiani dura poco, perché il Foligno torna subito ad imprimere il proprio ritmo e tornare a farla da padrone. 69-14 il punteggio finale con altre due mete di Taraddei, tre in totale per lui, la quarta meta di giornata di Botti e in chiusura la meta di Angelucci che chiude i conti.

Foligno Rugby: Rosati, Giannetto(Tambedou), Della Vedova( Chierico), Angelucci, Michelini (Gjonaj), De Santis, Pinna, Botti(Rinaldi), Ricciola, Tardioli, Taraddei, Paris, Cerqueglini( Neagos), Luzzi( Izzo), Proietti. Coach Missimei

Mete Foligno: Tardioli, Botti(4), Luzzi(2), Giannetto, Taraddei (3), Angelucci.



Commenti