Menu sport



Un solo punto in casa del fanalino di coda. Ok, ogni partita va affrontata al meglio, ma forse oggi dal Foligno era lecito attendersi qualcosa di più. L’1-1 in casa del Tuttocuoio addirittura arriva in rimonta, dopo aver incassato una rete nei primi secondi della ripresa e sempre dopo un rigore fallito da Maurizio Peluso alla fine del primo tempo. Gara comunque non entusiasmante da parte dei Falchetti. Poteva essere l’occasione per allungare sulla zona play out e invece niente: si rimane a +4, visti anche gli altri risultati.
LA SFIDA – Inizio con il Foligno che prova a fare la partita, ma il Tuttocuoio dà battaglia. Gli uomini di Armillei hanno decisamente le occasioni migliori del primo tempo. Una su tutte, un calcio di rigore al 45’, concesso per un fallo di Prisco su Negro. Dal dischetto però Maurizio Peluso, fin qui infallibile, ha indirizzato rasoterra, trovando però la grande risposta del portiere toscano, che ha salvato in calcio d’angolo. Prisco è stato protagonista anche al 21’, quando ha sbarrato la strada per due volte a Negro, prima andando ad anticiparlo e poi a respingergli il tentativo sulla palla vagante. Lo stesso attaccante ex Pontedera al 30’ ha sfiorato di testa il gol, ma la sfera è uscita a fil di palo. Insomma, Foligno che ha fatto girare palla, cercando di prendere possesso del campo, creato le sue occasioni, ma senza riuscire a concretizzare contro un Tuttocuoio che assolutamente è sceso in campo per giocarsi il tutto per tutto nonostante una classifica deficitaria. Doccia gelata per i Falchi in avvio di ripresa: al 2’ Pedalino va a pennellare un cross in area, dove l’inserimento di Molinari tra i centrali è perfetto e il colpo di testa va ad infilarsi in rete (1-0). Peluso prova a scuotere subito i suoi (5’), ma Prisco è ancora una volta bravissimo a salvare su un suo calcio piazzato che aveva superato la barriera. Foligno che però fatica adesso a recuperare la situazione. Galvanizzato il Tuttocuoio che al 20’ sfiora anche il raddoppio, con un inserimento di Molinari che in diagonale per poco non infligge il colpo del ko. Falchetti che rimangono quindi in gara e al 26’ riescono ad arrivare al pareggio. Il tutto nasce da un tiro di Giabbecucci alzato in angolo da Prisco; dal corner si accende una mischia con Fondi che riesce a risolverla in maniera positiva (1-1). Di fatto non ci sono altre particolari emozioni: ci prova Peluso ancora ma la difesa toscana mura tutto; anche i padroni di casa cercano di vincerla ma senza esito. Un punto che serve poco a entrambe.

TUTTOCUOIO – FOLIGNO 1-1
TUTTOCUOIO (4-3-2-1): Prisco; Muratore, Visibelli, Gautieri, Bertolucci; Diolaiti, Wagner, Fino (38’ st De Carlo); Molinari (32’ st Mella, 41’ st Benericetti), Caselli (13’ st Speziale): Pedalino.
A disp.: Giannangeli, Chiti, Lepri, Ba, Benericetti. All.: Tazzioli.
FOLIGNO (4-3-1-2): Roani; Colarieti (38’ st Pinsaglia), Schiaroli, Bagatini Marotti, Giannò; Settimi (13’ st Giabbecucci), Gorini, Fondi; Rinaldi (14’ st Arras); Peluso, Negro.
A disp.: Miccio, Materazzi, Petterini, Fiki, Piancatelli, Kuqi, All.: Armillei.
ARBITRO: Virgilio di Agrigento; assistenti: Minutoli di Messina, Fracchiolla di Bari.
MARCATORI: 2’ st Molinari (T), 23’ st Fondi (F).
NOTE: al 45’ pt Prisco (T) para un rigore a Peluso (F). Ammoniti: Gautieri (T), Colarieti, Fondi (F). Recupero: 1’ pt e 5’ st.



Commenti