Menu sport



Nel doppio appuntamento che lo scorso fine settimana ha animato le pedane del Tav Alto Reno di Vergato con la presenza di 43 compagini societarie sono stati assegnate la Coppa dei Campioni e la Coppa Italia di Sporting, vinte rispettivamente dal Tav Vetralla e dal Tav Foligno. La società viterbese è stata la più forte delle 26 che hanno tentato l’assalto alla Coppa dei Campioni e si è assicurata l’ambito trofeo per mano di Enrico De Tomasi, Mirko Dal Grosso e Stefano Fedeli il cui totale complessivo ha toccato quota 260/300. In seconda piazza si sono fermate le ambizioni dei portacolori del Tav San Carlo Francesco Spini, Alessandro Gaetani e Federico Marianelli con 256/300 punti, mentre in terza posizione hanno chiuso la loro gara quelli del Tav Foligno Fabio Marangon Alessandro Tonini e Samuele Giuliani con un 250/300 Quasi invertite le sorti delle squadre nella classifica della Coppa Italia. In questo caso il team del Tav Foligno, formato dai terza categoria Tiberio Pochini, Francesco Bisello e Luca Lugliolini si sono meritati il trofeo e la vetta del podio con il totale di 272/300, mentre il Tav Vetralla, con la squadra formata da Marco Iazzoni, Stefano Piccaro e Gabriele Tintisona, si è fermato in terza piazza con 230/300. Davanti a questi ultimi si sono piazzati Daniele Valerio Consoli, Alan Barbieri e Daniele Pastoni del Tav Carpignano Sesia, d’argento con 231/300.

Fonte: FITAV



Commenti