Menu sport



Nel fine settimana che si è appena concluso sono state 150 le squadre societarie che si sono affrontate per conquistare i Tricolore di Fossa Olimpica per Società 2019. Sulle pedane del Tav Umbriaverde-Todi di Massa Martana si sono ritrovate quelle di Prima Categoria e dei Gruppi Sportivi delle Forze Armate e dei Corpi dello Stato, in totale 33. Tra le 26 della massima categoria lo scudetto se lo sono meritato i portacolori del Tav Foligno del presidente Nadia Guazzarotto, primi sul podio con il punteggio di 555/600. A trascinare la squadra sulla vetta del podio sono stati Simone Grancio e Alessandro Lince, entrambi autori di un ottimo 96/100, ma fondamentale è stato anche il contributo di Paolo Sparamonti, Fabio Batini, entrambi con 93/100, Matteo Monicchi con 89/100 e Ginaluca Manciucca con 88/100. In seconda posizione si sono piazzati i campioni uscenti del Tav Umbriaverde. I padroni di casa hanno avuto come miglior componente della squadra Franco Felici con 97/100 a cui si sono sommati il 95 di Oronzo Richira, il 94 di Roberto Castrichini, il 91 di Paolo Di Francesco, l’89 di Marco Casagrande Moretti e l’84 di Maurizio Roscini, per un totale complessivo di 550/600 che è valso ai tiratori del Presidente Giuliano Proietti l’argento. Terzo il team del Tav Montecatini Pieve a Nievole del Presidente Isabelle Sauvage con il totale di 538/600 +124/150 realizzato da Stefano Narducci (94), Salvatore Rizzo (91), Claudio Bartoletti (91), Charles Pratesi (89), Piero Quagli (88) e Stefano Bartolini (85). Per quanto riguarda, invece, la classifica riservata alla 7 rappresentative dei Gruppi Sportivi delle Forze Armate e dei Corpi dello Stato, a cucirsi al petto lo scudetto 2019 sono stati i rappresentati della Società Carabinieri.

Fonte: FITAV



Commenti