Menu sport



Sconfitta beffarda per l’Under 19 A1 alla ripresa del campionato dopo la sosta natalizia. In casa dell’ Olympia Thyrus terza in classifica i Falchetti cedono le armi per 1-0 solamente con un calcio di rigore nel recupero. Una partita decisamente combattuta e giocata a viso aperto da entrambe le squadre, che non sono riuscite a creare nitidissime occasioni da gol. A complicare le cose per il Foligno anche l’espulsione di Toma per doppia ammonizione (la prima per proteste e la seconda per gioco falloso) dopo mezz’ora. Nonostante l’inferiorità numerica i ragazzi di Acciarresi hanno giocato bene, con attenzione e applicazione, creando anche una buona chance alla fine della frazione con Piccotti. Ripresa equilibrata, con i bianco-azzurri anche capaci di prendere campo e di coltivare pure il sogno colpaccio. Nelle ultimissime battute, però, una brutta palla persa ha portato alla ripartenza dei padroni di casa e al fallo di Meniconi in area su una punta ternana. Barbarossa dal dischetto realizza l’1-0 che riapre i giochi del campionato Under 19 A1. Il Foligno rimane in testa a 38 punti, a +1 sulla coppia Narnese-Thyrus e a +3 sul Campitello. Sabato al “Blasone” arriva l’AssisiSubasio.

17a giornata
OLYMPIA THYRUS – FOLIGNO 1-0
OLYMPIA THYRUS S.V. FARINI: Romanini, Friggi, Roselli, Santiago, Fabbri, Barbarossa, Sgrignani, Corvi, Novelli, Sugoni, Quadrini. A disp. Goansanti, Giordano, Benedetti, Brogelli, Maglione, De Santis, Paris. All.: Sugoni.
FOLIGNO: Meniconi, Impedovo (Cirelli), Materazzi, Fiki, Azzarelli, Toma, Piccotti, Rossi (Kulli), Fedeli (Martelli), Giannò, Poli. A disp. Manni, Coccia, Fioretti, Aisa, Mocci, Zapponi. All.: Acciaresi.
ARBITRO: Colalelli di Terni.
MARCATORI: 53’st rig. Barbarossa (O). NOTE: espulso al 30’ pt Toma (F) per somma di ammonizioni.



Commenti