Menu sport



La Volleyball Foligno esce con una sconfitta al tie break dal Pala Itis di Spoleto nella sfida andata in scena sabato 19 gennaio contro l’ottima e giovane compagine della Monini Marconi di coach Restani.

Falchetti in campo con la novità Piersanti nello starting six al posto di Maracchia in posto quattro affiancato a Guerrini, ed i confermati Mosconi al palleggio in diagonale con l’opposto Musco, Battistelli e Rossi al centro ed il doppio libero con Schippa in ricezione e Catarinelli in fase di difesa.

Il primo set scorre sul filo dell’equilibrio con una buonissima prova in difesa da parte dei locali, capaci di raccogliere da terra moltissimi palloni e contrattaccare efficacemente, conducendo Foligno all’errore nelle fasi calde del set e chiudendo in modo cinico nonostante la giovane età della compagine olearia in campo (25-23).
Il secondo parziale è, invece, tutto di marca folignate, nonostante i tentativi dei padroni di casa di rimanere attaccati nel punteggio, ma le velleità spoletine vengono fermate dai numerosi muri biancoazzurri (saranno 23 i muri punto totali della Volleyball, con un Battistelli in grande spolvero) e dall’imprevedibilità ospite dettata dall’alternanza al palleggio del neo acquisto Segoni che rileva capitan Mosconi a metà set (21-25).
Al cambio di campo Foligno sembra nuovamente contratta e si procede nuovamente punto a punto, con coach Arcangeli Conti che spende nuovamente la carta Segoni al palleggio inserendo il doppio cambio con Maracchia ad attaccare nella veste di opposto per far rifiatare Musco, e con Auriemma che subentra a Piersanti in prima linea, ma è Spoleto a chiudere nel momento clou del parziale (26-24), portandosi avanti per 2-1 in una sfida che si fa più in salita del previsto per i falchetti del Presidente Stefanecchia.
Il quarto set vede in campo Segoni titolare al palleggio e il resto del sestetto iniziale invariato, con Foligno che riesce a impattare con un buon 20-25 dettato nuovamente dagli importanti muri messi a segno in transizione nelle fasi finali del parziale che apre le porte all’ennesimo tie break stagionale.
Il quinto set prosegue sull’equilibrio fino alle fasi conclusive, con Spoleto che non ha alcuna intenzione di arrendersi ai colpi dei martelli folignati e piazza il controbreak decisivo dal 12 pari al 14-12, per poi chiudere un lunghissimo rally sul 15-13 finale per la gioia degli spettatori locali accorsi numerosi per sostenere la giovane formazione di casa, penultima in classifica ed alla prima vittoria importante della stagione, a scapito di una Foligno sicuramente non brillante come ci si aspettava.

Per i biancoazzurri adesso sarà importante il saper reagire anche a fronte delle difficili sfide che la vedranno impegnata sabato 26 gennaio nella difficile trasferta di Terni, prima di ospitare la capolista Città di Castello al PalaPaternesi il 2 febbraio e di salire a Perugia contro l’ostica formazione della Iacact, in una serie di scontri diretti che diranno quale posizione alla fine della regular season spetterà ai falchetti nella classifica del massimo campionato regionale in vista dei play off promozione che inizieranno a marzo.

Monini Marconi Spoleto – Volleyball Foligno 3-2
[25-23 / 21-25 / 26-24 / 20-25 / 15-13]

Monini Marconi Spoleto: Binaglia, Scerna, Stambuco, Galia, Vindice, Di Maio, Croce, Mariano, Iovieno, Letcharski. All. Restani – Dir. Stambuco

Volleyball Foligno: Musco G. 16, Mosconi 4, Piersanti 7, Guerrini 7, Battistelli 22, Rossi 11, Schippa (L1), Catarinelli (L2), Segoni 3, Maracchia 1, Auriemma.
N.E. Dominici, Di Marco, Sensi.
All. Arcangeli Conti – Dir. Musco D



Commenti