Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Un ritorno emozionante, come un regalo di Natale (anticipato) capace di donare sensazioni fortissime ed indimenticabili. E’ quello che ha provato tutta la società VolleyBall Foligno nel riabbracciare il ‘suo’ Daniele Santarelli.

Il coach folignate campione del mondo di volley femminile da qualche giorno grazie alla vittoria del Mondiale per Clut alla guida dell’Imoco Volley ha fatto visita alla città e alla squadra che lo hanno cresciuto e formato come uomo e giocatore. Santarelli, giovedi 12 Dicembre, è stato accolto in Comune, dove ha ricevuto da alcune autorità un bel premio per i suoi grandi meriti sportivi. Ad aspettarlo con trepidazione c’era anche nutrita truppa in divisa biancoazzurra.

Questo il post pubblicato dalla pagina Facebook della VolleyBall Foligno che racconta nel dettaglio questo momento così intenso:

La VolleyBall Foligno è felice di complimentarsi con l’orgoglio folignate Daniele Santarelli, figlio della nostra vicepresidente Giuliana Ottaviani.
Daniele è stato premiato proprio ieri, giovedì 12 dicembre, dall’Assessore Decio Barilli nella sala comunale della nostra città per la sua vittoria nel campionato mondiale per club di pallavolo femminile con la sua squadra Imoco Volley Conegliano.
È stato un onore per la Italchimici Intersistemi del presidente Stefanecchia poter partecipare a questa importante premiazione che rende tutta la città fiera ed orgogliosa di tale importante traguardo.

Grazie Daniele e ancora tanti vivi complimenti!

L’unica nota stonata del suo ritorno in terra umbra? La sconfitta, la prima in questo campionato di Serie A1 femminile in cui già è capolista, subìta contro la Bartoccini Fortinfissi Perugia Volley proprio nel capoluogo, ieri sera.



Commenti